Google annunci, ecco cosa sa di noi!

Grazie al blog http://attivissimo.blogspot.com meglio conosciuto come “il Disinformatico” ho scoperto una pagina molto interessante di google è possibile dove impostare le nostre preferenze su gli annunci che googe ci propone.  Il bello di questa pagina e che vengono fornite le impostazioni di base del sistema proponendo quello che già google ritiene conosce! E’ a tutti gli effetti un test è interessante. Nel mio caso io cerco di essere attento a ciò che guardo e a non lasciare troppe briciole di pane lungo il mio cammino da internatua, nonostante tutto, da utente medio sono stato tanato per quel che sono!

Il link è il seguente e invocandolo dal proprio browser espone le informazioni sul vostro sesso, età, preferenze di pagine e tematiche.

La mia pagina di google annunci

Se interessa conoscere il come funziona tutto, sempre google mette a disposizione questo link che spiega la tecnologia… Da non dimenticare che queste solo solo le informazioni per le pubblicità, ma in realtà google possiede anche la posizione, le tue ricerche, la tua rubrica, la tua posta, i tuoi impegni, i tuoi libri… se possiedi un sistema android conosce i tuoi orari, i tuoi applicativi ecc ecc potenzialmente potrei andare molto avanti ma mi fermo qui! Sinceramente, nonostante la continua pseudo-trasparenza che contraddistingue questa azienda, la cosa mi suscita sempre un pò di angoscia. Conosco quello che pensano molti, che subito dicono

“Ma si si, lo so che prendono le mie preferenze, ma che vogliono farsi delle mie preferenze, io non ho niente da nascondere!”

il problema e che queste macchine che raccolgono informazioni sui consumatori sono macchine pericolose, che se adottate per scopi non proprio consoni possono creare delle ricette di “dipendenza inconsapevole”. So di parlare di fanta politica, mentre scrivo io stesso mi dico “Ale stai esagerando” ma la consapevolezza che può succedere almeno dentro di noi deve esistere.  Forse questa mia piccola deviazione mentale è dovuta anche dal libro che lessi un po’ di tempo fa

I persuasori occulti - Vance Packard
persuasori occulti, I – Vance Packard

I persuasori occulti che, nonostante la sua veneranda eta (scritto a meta’ anni 50) e nonostante la maggior parte delle tecniche siano ormai obsolete, fuorilegge e/o sostituite con tecniche migliori, produce un pensiero un pò pessimistico ma realistico.

Attualmente l’unico modo reale e credo affidabile per  viaggiare sul web in modo anonimo è senza dubbio il sistema  TOR (https://www.torproject.org) che consiglio di provare e se serve utilizzare… chiaramente non è  l’unico e se siete interessati  su rete ci sono molti articoli a riguardo, solo attenzione, non fatevi prendere dalla paranoia della privacy

Leave a Reply